Sarzana: Festival della Mente maschile

“Festival della Mente” di Sarzana 2012: 61 eventi, 66 relatori. No, anzi: 60 relatori e 6 relatrici. Al “Festival della Mente”, nove su dieci delle persone invitate a parlare, istruire, argomentare, raccontare, recitare, pontificare, filosofeggiare hanno un volto maschile. Una voce, un’esperienza, un vissuto, uno sguardo maschile. Modi, gesti, atteggiamenti maschili. Ricordi d’infanzia maschili, adolescenze maschili, turbamenti maschili, ormoni maschili, ambizioni, schematisimi, abitudini, socialità, genitorialità, ansie, paure maschili.

La Direzione avrebbe potuto essere almeno linguisticamente corretta e chiamarlo: Festival della Mente maschile.
La Direzione, nota bene, è femminile: Giulia Cogoli.

Figuratevi, non ho nulla contro il maschile in sé. Tutt’altro. I love maschile. E’ che mi piace la varietà!

I mondi monocolori mi intristiscono, così i mondi monosessuati. … se la cantano e se la raccontano tra loro!

Forse il 2013 sarà l’anno buono per fare un vero Festival della Mente: colorato, plurisessuato, un poco più vicino alla realtà. Che per fortuna è fatta di differenze, sfumature, contrasti.

Auguri!

Crediti immagine: Jocelyn Braxton Armstrong. The Future, 2011–2012.

Annunci

3 thoughts on “Sarzana: Festival della Mente maschile

  1. Per come stiamo messe, poichè purtroppo non basta il semplice essere donna per garantire un pensiero libero profondo e capace di comunicazione, 6 donne sono un risultato su cui riflettere, ma un risultato. Per non fare errori “da uomini” invocare la parità a tutti i costi non ci aiuta. In ogni caso mi piacerebbe sapere quante donne hanno partecipato al Festival, cioè su quante donne ha potuto incidere un cambiamento che è sicuramente tra gli obietti vi di un festival come quello di Sarzana. E quante ne parlano e ne scrivono: che il pensare circoli e si diffonda. Questo mi pare altrettanto importante.
    Love AnnaG

    • Eleonora Cirant ha detto:

      Lungi da me il determinismo! Non penso che basti essere donna per garantire un pensiero libero e profondo. Mi chiedo come mai, a fronte di tante donne che hanno un pensiero libero e profondo, donne che scrivono, pubblicano, si esprimono in sedi autorevoli e con contenuti di qualità, esse abbiano molta meno visibilità dei un pari dell’altro sesso. Quando si tratta infine di dare la parola “all’esperto”, la percentuale si aggira è sempre intorno a una su dieci.
      Insomma questo Festival della mente (maschile) è una parata che non rispecchia la realtà, perché nella realtà le donne pensano, e pensano bene.
      Potremmo fare un gioco: fare noi un elenco di donne da invitare al prossimo Festival e inviarlo all’organizzazione. Donne che ci piacerebbe ascoltare, perché ne conosciamo il valore e sappiamo che hanno qualcosa da dire.
      Così su due piedi mi vengono in mente, che bazzicano la filosofia: Roberta De Monticelli, Lea Melandri, Gabriella Cella, Annarosa Buttarelli, Marilia Albanese, ma potrei continuare, la lista è lunga lunga, diciamo che ho una decina di scaffali della libreria pieni in doppia fila di espertone che potrebbero parlare ad un Festival della mente.
      Mi viene in mente un librino delizioso che consiglio a tutti/e (me l’ha regalato un uomo!) “La filosofia, ovvero l’arte di chiudere il becco alle donne”
      Grazie Anna per aver raccolto e rilanciato! Ele

      • Ti accolgo volentieri anche questa idea, scegliamo noi le donne per il prossimo Festival di Sarzana!
        Ne parlo con le oclock del blog e ci aggiorniamo!
        E magari noi cominciamo a fare un post su quel bel librino, che già dal titolo merita…
        Grazie a te.
        AnnaG

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...